Piazza Cavour

 

 

 

DOWNLOAD

GIORNALINO

 

 

LINK

 

AREA Pd Zona

Inserire la Password

Calendario Eventi

NewsLetter







GIORNI E ORARI DI APERTURA DEL CIRCOLO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

Scuola e Cultura

COMUNICATO STAMPA  "APERTURA SCUOLE"

Un altro anno scolastico ha aperto le porte, ma alla partenza anche tanti dubbi ed incertezze. L’Amministrazione Comunale ha più volte sottolineato il mantenimento dei finanziamenti per il Diritto allo Studio degli anni passati, ma si ricordano che erano già insufficienti rispetto ai bisogni (e sottolineo bisogni con la B maiuscola e non semplici richieste) l’anno scorso? E come mai, quest’anno, non abbiamo ancora visto in Consiglio Comunale, il Piano per il Diritto allo Studio 2012/13?

Che dire del fatto, che, a fronte dei continui aumenti di tutti i servizi a carico delle famiglie, non è corrisposto in egual proporzione un aumento della qualità degli stessi?

E soprattutto viene costantemente trascurata la funzione di controllo propria dell’Ente- Comune sui servizi da esso erogati, anche mediante l’affidamento della gestione a terzi (vedasi per es. gli ultimi episodi di mancata attenzione verso la pulizia dei locali scolastici adibiti a Centro Estivo, argomento più volte riportato all’attenzione dell’Amministrazione; però non si sono “dimenticati” di portare il costo pasto ad € 5,55 nonostante i propositi di mantenere il già aumentato costo dell’anno precedente, per un menù a base di panini 2 volte a settimana).


L’Amministrazione Gibillini ha annunciato l’avvio del progetto “ARTE IN GIOCO”, un buon progetto, soprattutto se pensiamo che ci ha messo ben 4 anni per venire alla luce. Destinato ad una fascia di minori però, che è già servita dai servizi di scuola dell’infanzia -la ex scuola materna- e primaria (fascia 4-7 anni). Non era forse il caso, dato le risorse scarse, dirottare i finanziamenti ad implementare i servizi di prima infanzia (fascia 0-3 anni), sempre troppo pochi e costosi per le famiglie.


Altra grossa incognita, è l’accorpamento degli Istituti scolastici bareggesi in un unico grande Istituto Perlasca-Rodari. Le nostre perplessità manifestate da tempo all’Amministrazione Comunale, alla quale avevamo chiesto attenzione e costanti aggiornamenti, sono rimaste lettera morta. Senza prendere adeguatamente in seria considerazione il problema e le possibili conseguenze, il nostro Comune, ha prontamente deciso di “obbedire” all’allora Governo Berlusconi-Tremonti-Gelmini (che ha la paternità di quest’ennesimo accorpamento), che come noto, nel campo dell’istruzione ha operato pesanti  tagli indiscriminati.

Tanti Comuni e la Regione Lombardia in primis hanno quantomeno cercato d’invertire questo processo senza cognizione di causa, hanno temporeggiato e chiesto sospensioni, per consentire ad Istituti, Dirigenti e studenti una valutazione di fondo e delle possibili alternative. Mentre da noi si eseguiva il “compitino”, senza considerare il proprio contesto, il proprio territorio e le sue esigenze.

Non importa se le persone perdono da sera a mattina il proprio lavoro, fa niente se tutto ciò si ripercuoterà sulle future generazioni di studenti, già pesantemente ed ingiustamente paganti di una situazione sociale ed economica “ereditata” da chi ha compiuto le scelte sbagliate. Sembra non interessi più a nessuno il futuro dei nostri giovani, figli, questo il rammarico e preoccupazione più grande.

Filtro titolo     Mostra # 
# Titolo articolo Visite
1 Comunicato Stampa APERTURA SCUOLE 1092
2 Il futuro è la scuola privata.. PRIVATA di TUTTO 1554
3 GRAZIE ALL’INFLUENZA non Pagheremo la Mensa !! 1689
4 Liberta' di scelta per la scuola ...hmm !! 1308
 

Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information